GrottammareAlta.CasaPazzi3081

Casa Pazzi

GrottammareAlta.CasaPazzi3081Palazzo nobiliare della seconda metà del XVIII secolo di stile architettonico Settecentesco, Casa Pazzi è situata nella piazza centrale del paese medioevale di Grottammare, a 126 mt sul livello del mare: uno di quegli splendidi borghi arroccati sulla costa Adriatica dove magnifiche case Quattrocentesche e palazzetti storici hanno sempre attirato la curiosità di molti architetti come il Signor Pazzi, i quali hanno deciso di ristrutturare questi edifici monumentali per poterli riportare agli antichi splendori.

 

Le origini di Grottammare Alta risalgono agli antichi popoli Piceni, come attesta la scoperta di una necropoli risalente al VII-V secolo a.C. mentre l’attuale impianto di mura fortificate che fungeva da protezione contro possibili attacchi pirateschi risale al XVI secolo. L’impianto della Piazzetta Peretti, su cui sorge Casa Pazzi, mantiene le caratteristiche dell’età comunale. La piazza prende il nome da Papa Sisto V (al secolo Felice Peretti) nato a Grottammare il 13 Dicembre 1520. Questo Papa viene ricordato come il Papa ‘architetto’, Roma deve a lui la famosa ‘Linea Sistina’ : il grande progetto di Via Sistina, Via del Babbuino e Piazza del Popolo.
Nel corso del Settecento ai suoi lati sono stati inseriti la Torre dell’Orologio, il Teatro dell’Arancio (ristrutturato su disegno dell’architetto Pietro Antonio Maggi nel 1790) ed il Palazzetto Pazzi. Entrando dalla piazzetta si rimane incantati dal gusto e lo stile con il quale l’interior designer Roberto Pazzi ha ristrutturato nel XXI secolo questa splendida struttura, creando 5 appartamenti compresi di tutti i comforts necessari, ed elegantemente arredati. Tutte le finestre godono di una magnifica vista a picco sul mare. A casa Pazzi il desiderio di contemplazione e solitudine diventa una necessità.
Il Palazzetto è arricchito da due giardini pensili con piante di agrumi secolari, risalenti alla metà del XVIII secolo, poste lungo le mura castellane, palme ed essenze orientali. Del resto Grottammare Alta era famosa fin dal Settecento per gli aranceti coltivati con le acque sorgive locali, molto apprezzati dagli alti prelati del Vaticano. Fu il Vescovo di Ripratansone, Bartomeo Brechet, appassionato agronomo a dare il via alle coltivazioni di agrumeti nella metà del Settecento. Brechet insieme al Cardinale fermano Decio Azolino, elessero Grottammare Alta residenza privilegiata per trascorrere periodi di riposo e tranquillità.

{morfeo 3}

Scheda dimora
Nome della dimora:  Casa Pazzi
Tipo dimora: palazzo
Ubicazione dimora: mare
Descrizione: Palazzo nobiliare della seconda metà del XVIII secolo di stile architettonico Settecentesco.
Indirizzo: Via Sotto Le Mura, 5 – 63013
Grottammare ( Ascoli Piceno)
Telefono: +39 0735 736617
Sito web: www.casapazzi.com

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *